Crea sito

Ottimo secondo posto regionale.

Il nostro campionato studentesco provinciale di pallavolo inizia con il match contro l’Istituto L. Da Vinci di Carpi, partita tosta, combattuta, impegnativa, ma riusciamo a portare a casa un risultato tondo: 3-0. Ci troviamo in finale contro la scuola superiore A. Tassoni, scuola molto organizzata, con giocatori validi ed alcune individualità importanti: sappiamo che contro un liceo con l’indirizzo sportivo è dura.

Venerdì 13 aprile però ci presentiamo in palestra carichi, “cattivi” e molto concentrati, coscienti che non è facile ripetere l’impresa dell’anno precedente, ma con grinta, determinazione e bravura riusciamo a portare a casa il primo set. Da questo momento viene il difficile: il secondo set, per regolamento, va giocato con tutti coloro che non hanno partecipato al primo. Sappiamo che il sestetto avversario è decisamente forte, però non ci facciamo impressionare e con turni in battuta devastanti di Leonardo Stefanini, una prestazione maiuscola di Gianluca Grana e un grande sincronismo di squadra portiamo a casa anche il secondo set. Eccoci già qualificati per la fase regionale che si sarebbe tenuta a Cesenatico agli inizi di maggio.

Abbiamo sconfitto un liceo sportivo che ha alcuni dei migliori atleti della provincia. La piccola e “provinciale” Mirandola, per il secondo anno consecutivo, è riuscita a imporsi su Modena. La soddisfazione è tanta, manca solo la ciliegina sulla torta: un buon piazzamento a livello regionale.

A Cesenatico ci troviamo in un girone tosto ma non impossibile con altri due licei con l’indirizzo sportivo: le rappresentative di Forlì-Cesena e Bologna. Riusciamo a rimediare due 3-0 netti, ci saremmo giocati tutto il giorno dopo contro Ravenna e Rimini. La prima partita con Ravenna, la formazione favorita e quasi invincibile con undici giocatori su undici tesserati nelle giovanili di Ravenna (società di serie A1), è dura. Complice qualche nostra disattenzione e sbavatura perdiamo 3-0 con parziali dignitosi che proprio per questo lasciano l’amaro in bocca (25-22, 25-21, 15-14). Senza farci demoralizzare incontriamo la rappresentativa di Rimini, partita veloce e indolore: vittoria per 2-1 e secondo posto regionale conquistato.

Abbiamo ottenuto un risultato importante e non scontato: dopo i nostri ottimi risultati dello scorso anno (5° posto nazionale) non era facile ripetersi e dimostrare quanto valiamo. Adesso voglio ringraziare tutti i miei compagni, i coach Gianluca Canossa e Paolo Bottecchi, la nostra preside Milena Prandini che ci ha permesso anche quest’anno di vivere un’esperienza così entusiasmante.

Elenco atleti: Bedin Stefano, Bellodi Carlo Alberto, Bergamini Filippo, Corradi Leonardo, Ganzerli Filippo, Grana Gianluca, Secco Daniele, Stefanini Leonardo, Vizzino Mattia, Zuccoli Daniele.

Daniele Secco, capitano della squadra del Galilei

Categories: AnnoVIIIBlog